Non riesco a dare dei limiti alle poppate del mio bambino di 15 mesi. Quali consigli potete darmi?

Non riesco a dare dei limiti alle poppate del mio bambino di 15 mesi. Quali consigli potete darmi?

Perché continuare ad allattare il mio bambino che ha più di un anno?

Perché continuare ad allattare il mio bambino che ha più di un anno?

È normale che il mio bambino voglia essere allattato spesso e preso in braccio?

È normale che il mio bambino voglia essere allattato spesso e preso in braccio?

E se poi prende il vizio? Recensione del libro di Alessandra Bortolotti

E se poi prende il vizio? Recensione del libro di Alessandra Bortolotti

In una società ricca di pregiudizi nei confronti dei genitori, in una cultura nella quale invece di vivere CON i bambini si vive NONOSTANTE loro, incentivando in tal modo il distacco tra i genitori e i figli, Alessandra Bortolotti recupera gli studi delle neuroscienze, dell’etologia e della fisiologia per sottolineare l’importanza del contatto tra i genitori e i figli, bisogno primario per entrambi.

Genitori affidatari e massaggio infantile

Genitori affidatari e massaggio infantile

I genitori affidatari possono massaggiare il bambino? La risposta è sicuramente sì, tenendo conto di alcuni elementi importanti, di cui ci parla una ricerca condotta da Cheryl Pratt, insegnante IAIM, specialista in Salute Mentale Infantile e direttrice del Clinical Training Institute al Children’s Research Triangle di Chicago.

Estinzione graduale del pianto: la posizione dell’Associazione Australiana per la Salute Mentale Infantile (AAIMHI)

Estinzione graduale del pianto: la posizione dell’Associazione Australiana per la Salute Mentale Infantile (AAIMHI)

Molti genitori non sanno che l’estinzione graduale del pianto, usata per far dormire i bambini da soli, può avere conseguenze pesanti sull’equilibrio psicologico e affettivo dei figli: tutte le informazioni in un documento pubblicato dall’Associazione Australiana per la Salute Mentale Infantile (AAIMHI).

Fate la nanna: avete provato il metodo Estivill?

Fate la nanna: avete provato il metodo Estivill?

Il libro “Fate la nanna” di Eduard Estivill è ormai un bestseller tra i genitori, ma se riflettiamo bene su questo “metodo” ci accorgiamo che è dannoso per i bambini, perché compromette l’instaurarsi di una solida relazione di fiducia e rispetto con tra genitori e figli.

Benefici del massaggio infantile AIMI secondo le madri: una ricerca italiana

Benefici del massaggio infantile AIMI secondo le madri: una ricerca italiana

In che modo il massaggio infantile può rafforzare il bonding, quel legame speciale che unisce la madre al neonato? E in che modo i benefici del massaggio infantile sono percepiti dalle madri che hanno frequentato un corso AIMI? Una ricerca italiana condotta da tre ostetriche dell’Università di Perugia conferma i benefici del massaggio infantile.

Per una nascita senza violenza di Frédéric Leboyer

Per una nascita senza violenza di Frédéric Leboyer

Per una nascita senza violenza: la recensione del libro di Frédéric Leboyer, sul parto e il venire al mondo dal punto di vista del bambino.

Bambini con bisogni speciali e massaggio infantile

Bambini con bisogni speciali e massaggio infantile

Il massaggio infantile può rappresentare per le famiglie di bambini con bisogni speciali un supporto concreto e uno strumento di legame meraviglioso.

Massaggio neonatale e bonding: rafforzare il legame tra genitori e figli attraverso il contatto

Massaggio neonatale e bonding: rafforzare il legame tra genitori e figli attraverso il contatto

Massaggio neonatale e bonding: rafforzare il legame tra genitori e figli attraverso il contatto aiuta i genitori ad “entrare in sintonia” con il nuovo arrivato e i bambini a crescere più sereni e sicuri di sé.

Bonding: un legame speciale tra genitori e figli

Bonding: un legame speciale tra genitori e figli

Bonding significa attaccamento, legame: la relazione tra genitori e figli si costruisce giorno per giorno, attraverso mille piccoli gesti e attenzioni, poi con le parole, gli sguardi, i sorrisi, e soprattutto col contatto.