Titolo originale: Benefits of infant massage for mothers with postnatal depression

Autori: Vivette Glover, Katsuno Onozawa e Alison Hodgkinson

Pubblicato in: Seminars in Neonatology, dicembre 2002

Il massaggio infantile può aiutare le madri con depressione post-partum? Secondo l’esperienza comune di ostetriche, psicologi, assistenti sociali, la risposta è sì: i benefici sono evidenti, sia per la madre, sia per il bambino, ma questi benefici possono essere “misurati”, convalidati, dimostrati secondo una procedura scientifica?

È questa la domanda che si pongono Vivette Glover, Katsuno Onozawa e Alison Hodgkinson, medici del Queen Charlotte’s and Chelsea Hospital di Londra, in questo articolo. Per rispondere a questo quesito, gli autori hanno condotto una ricerca su alcune madri con depressione post partum, per dimostrare che il massaggio infantile può rappresentare uno strumento utile per costruire un legame saldo, sicuro e duraturo con i bambini, con grandi benefici anche per le madri.

Gli autori hanno osservato il comportamento delle madri con depressione post partum nelle loro interazioni con i figli, rilevando difficoltà di relazione e povertà di iniziativa, indifferenza, assenza di sorriso e di stimolazione verbale, o anche eccessiva intrusione e manipolazione incauta del bambino che, a sua volta, si presenta passivo e distaccato, piange spesso e manifesta un comportamento stressato.

Le madri coinvolte nello studio sono state divise in un gruppo di controllo, dove hanno la possibilità di frequentare un gruppo di supporto e mutuo aiuto tra madri, e in un gruppo sperimentale in cui non solo possono partecipare al gruppo di sostegno ma anche ad un corso di massaggio infantile tenuto da insegnanti IAIM, per valutare gli effetti dei due percorsi sulle loro condizioni.

Come sono stati valutati i risultati? Usando scale di valutazione del livello di depressione post-partum elaborate in ambito medico, gli autori hanno potuto verificare che le madri che hanno partecipato anche al corso di massaggio hanno ottenuto punteggi migliori rispetto a quelle che hanno partecipato solo al gruppo di sostegno.

Dunque è stato possibile misurare in modo oggettivo i benefici del massaggio sulle madri con depressione post partum, ma non solo: le madri stesse hanno preso coscienza del miglioramento della loro relazione coi figli. In una serie di interviste, riportate nell’articolo, le madri riferiscono che corso di massaggio le ha aiutate a superare quel sentimento di disistima e di sfiducia verso se stesse che le aveva accompagnate dal momento della nascita dei loro bambini, perché pensavano di non avere competenze, risorse e potenzialità sufficienti per prendersi cura in modo adeguato dei figli:

“ho perso la paura di toccare e manipolare il mio bambino”,

“ mi ha reso fiduciosa nel toccare il mio bambino, particolarmente nelle prime settimane”.

 

Nelle loro parole emerge anche l’importanza di aver partecipato ad un corso di gruppo, in cui si sono sentite accolte e non giudicate:

“il gruppo mi ha aiutato a pensare al modo in cui io reagisco con il mio bambino e mi ha permesso di sviluppare le mie risposte”,

“nei primi giorni è stato interessante e rassicurante poter vedere altri bambini della stessa età e sapere che ogni mia preoccupazione è condivisa dalle altre madri”.

 

Questo è uno dei grandi benefici del corso di massaggio: nel gruppo le madri comprendono di non essere sole e di poter condividere con altre madri preoccupazioni ed esperienze, riuscendo a costruire le proprie personali risposte ad ansie e paure.

In sintesi, questo studio dimostra in modo inequivocabile diversi benefici del massaggio infantile per le madri con depressione post partum:

  • aumento di autostima e fiducia nelle proprie risorse e competenze,
  • migliore conoscenza del proprio bambino,
  • maggiore capacità di ascolto dei suoi segnali e comprensione dei suoi bisogni,
  • rilassamento di mamma e bambino,
  • rilascio di ossitocina, ormone che favorisce il rafforzamento del bonding.

I medici autori dell’articolo propongono quindi di ridurre i costi per il supporto psicoterapeutico e farmacologico alle madri con depressione post partum inserendo i corsi di massaggio infantile tra i servizi di supporto alla genitorialità forniti dai reparti maternità degli ospedali.

Poter dimostrare i benefici del massaggio infantile attraverso uno studio scientifico ha avuto una ricaduta positiva anche sulle valutazioni dei medici rispetto alla pratica del massaggio:

io sono un dottore, un chirurgo, e sarebbe naturale essere un po’ scettico su queste cose, ma sono convinto che si tratti di un buon uso delle risorse”

afferma un genitore, medico nell’ospedale in cui è stata condotta la ricerca.

Benefici del massaggio infantile per madri con depressione post partum

Scarica l’articolo originale Benefits of infant massage for mothers with postnatal depression (pdf in inglese)

Foto di Krisztina Tordai su Flickr.