A febbraio festeggiamo il primo compleanno del nostro progetto, ilPrimoSenso, un sito e un blog dedicato al massaggio infantile, al contatto, al legame tra genitori e bambini.

Abbiamo cominciato a piccoli passi, con gli articoli sul massaggio, le recensioni di libri per bambini e alcuni consigli di lettura per i genitori. Abbiamo creato un calendario con gli appuntamenti più interessanti per genitori, famiglie, educatori (a Bologna, Modena e in Emilia, ma non solo) e abbiamo dedicato una sezione ai risultati delle ricerche scientifiche su tatto e contatto e agli autori a noi più cari.

Di settimana in settimana attorno al nostro sito è nata una piccola comunità: oltre 6000 visitatori nel nostro primo anno, 34 iscritti alla newsletter, 83 follower su facebook, 16 su twitter, 23 su pinterest, oltre 4000 visualizzazioni delle nostre presentazioni su slideshare… lo consideriamo un ottimo risultato e vogliamo dire grazie a tutti voi per l’interesse con cui ci state seguendo.

Per chi si fosse perso qualche articolo o recensione, ecco il meglio del nostro primo anno.

Il massaggio infantile è innanzi tutto un modo per entrare in contatto col neonato e cominciare a comunicare con lui o lei fin dai primi giorni; il contatto pelle a pelle aiuta a rafforzare il bonding, un legame profondo tra genitori e figli e a creare da subito una relazione di rispetto e fiducia.

Per chi vuole conoscere meglio il massaggio infantile, abbiamo parlato di due aspetti importanti del massaggio: la scelta del momento più adatto e la richiesta di permesso, segno di rispetto e attenzione verso il bambino. Per approfondire i temi legati al massaggio infantile vi abbiamo consigliato Massaggio al bambino, messaggio d’amore di Vimala McClure.

Quando si parla di massaggio infantile, ci si sofferma sempre sui benefici per il neonato, ma non dobbiamo dimenticare che il massaggio è piacevole e rilassante anche per i genitori: diversi studi e ricerche hanno dimostrato i benefici per le mamme, anche in caso di depressione post parto.

E i papà? Anche loro possono massaggiare il bambino, sentendosi così genitori più coinvolti e competenti.

Spesso i genitori si chiedono se si può massaggiare un bambino nato prima del termine o con bisogni speciali. La risposta è sempre sì! Adattando il massaggio alle particolari esigenze del bambino, i benefici saranno ancora più importanti ed evidenti.

E se mamma e papà sono genitori adottiviaffidatari? Anche in questo caso il massaggio è un’ottimo strumento di contatto e comunicazione.

Nel blog Genitori ad alto contatto abbiamo parlato di alcuni temi che stanno a cuore ai genitori e spesso suscitano preoccupazioni: il sonno (abbiamo parlato anche del metodo Estivill e delle sue possibili alternative, ad esempio sapevate che anche il massaggio infantile favorisce il sonno del bambino?), i “vizi”, le regole, le paure dei bambini, la comunicazione tra genitori e figli. Abbiamo anche parlato delle attività di gioco e scoperta per i più piccoli, come il cestino dei tesori.

Per approfondire alcuni di questi temi, abbiamo creato una sezione dedicata ai libri per genitori ed educatori. Abbiamo scelto di cominciare con due autori davvero importanti: Frédéric Leboyer, con il suo Per una nascita senza violenza e Grazia Honegger Fresco, con Accogliere un bambino e Facciamo la nanna.

Un’altra nostra grande passione è leggere con i bambini, per questo abbiamo voluto dare qualche suggerimento ai genitori per la scelta di libri per bambini su alcuni temi importanti come la rabbia, il litigio, la diversità, la paura del lupo e del terremoto, il valore simbolico degli oggetti e vi abbiamo consigliato alcuni libri fotografici per i più piccoli.

Abbiamo scelto questi temi come spunti di riflessione da condividere con voi genitori ed educatori, perché sono quelli con cui ci confrontiamo quotidianamente, nel contatto con i bambini, con i genitori e con i tanti aspetti dell’educazione e della relazione tra genitori e figli.

Ma non ci fermiamo qui, vogliamo continuare a crescere, a riflettere su questi ed altri temi che stanno a cuore a chi è in contatto ogni giorno con i bambini. Vogliamo farlo insieme a voi, per questo saremo felici di ricevere i vostri commenti, suggerimenti e spunti di riflessione, anche per aprire discussioni e confrontarci sui tanti modi di essere genitori ed educatori, per crescere ogni giorno insieme ai nostri grandi maestri: i bambini.

Un immenso grazie a voi che ci avete seguito fin qui e che ci date ogni giorno l’entusiasmo per proseguire insieme,

Sonia e Laura

Buon compleanno ilPrimoSenso!

Per entrare in contatto con noi, potete commentare gli articoli e le recensioni usando lo spazio che trovate in fondo ad ogni pagina, oppure potete scriverci attraverso il modulo online, o all’indirizzo primosenso@massaggio-infantile.it.

 

Foto di Oleg Doroshin su 123rf.

.

.