Venerdì 26 febbraio – Ore 18.00

Casa della Conoscenza, Casalecchio di Reno (Bo)

Vizi o bisogni? Non sai cosa fare quando il tuo bambino piange e fa i capricci? Sei stufa di ripetere sempre le stesse cose? Tuo figlio non ti ascolta? Hai capito che imporre ai tuoi figli la disciplina non funziona? Vuoi saperne di più sull’educazione empatica?

Nascere e crescere alla luce dell’educazione empatica

In Sala Seminari, la pedagogista e consulente Giuditta Mastrototaro presenta il suo libro Nascere e crescere alla luce dell’educazione empatica (Narcissus, 2015)

Cosa aiuta o ostacola le relazioni madre/bambino fin dagli albori della nascita? E’ questa la domanda a cui l’autrice cerca di rispondere in questo libro. L’educazione empatica è un nuovo approccio di comunicazione con i nostri figli piccini o grandi. Il libro è rivolto a tutti quei genitori che desiderano entrare in ascolto dei propri figli e che non credono che per educare debbano esserci dei vincitori e dei vinti, dei tiranni e dei succubi. L’educazione empatica apre una nuova prospettiva fatta di relazioni fondate sull’ascolto e la fiducia. La fiducia nelle risorse interne di ogni persona in crescita che come un seme immerso in un ambiente fertile di amore e di rispetto può crescere, svilupparsi e dare frutto a tutte le sue competenze.

Giuditta G. Mastrototaro. Ha lavorato dieci anni come Pedagogista in progetti educativi per adolescenti e bambini in disagio sociale e da otto anni si occupa della prima infanzia. E’ insegnante di massaggio infantile AIMI. Attualmente offre in libera professione percorsi di educazione e comunicazione empatica, attraverso consulenze individuali, incontri di gruppo e seminari.

Scarica il volantino della presentazione in formato PDF

Ingresso libero
A cura della Biblioteca C. Pavese
Per informazioni: Tel. 051.598300 – E-mail biblioteca@comune.casalecchio.bo.it

Leggi la nostra recensione del libro Nascere e crescere alla luce dell’educazione empatica.

Leggi il profilo dell’autrice, Giuditta Mastrototaro.

Leggi gli articoli di Giuditta Mastrototaro sul nostro blog.

.

.