AIMI – Associazione Italiana Massaggio Infantile

IAIM – International Association of Infant Massage

L’Associazione Italiana Massaggio Infantile (AIMI)

logo-aimi

è stata fondata a Genova nel 1989 con lo scopo di diffondere anche in Italia il massaggio del bambino, un’antica tradizione presente in diverse culture del mondo e introdotta in occidente negli anni Settanta per iniziativa di Vimala McClure, fondatrice dell’International Association of Infant Massage. L’AIMI è nata per opera di Benedetta Costa, terapista della riabilitazione pediatrica, che, dopo avere appreso il massaggio del bambino negli Stati Uniti da Vimala McClure, ha cominciato a formare i primi insegnati italiani di massaggio infantile.
Da venticinque anni, l’AIMI prepara gli insegnanti di massaggio infantile attraverso corsi di formazione e aggiornamento, inoltre si impegna a far conoscere il più possibile la pratica del massaggio, organizzando conferenze e convegni e curando pubblicazioni sui benefici del contatto fin dalla nascita e durante tutta l’infanzia. Dal 1999 la sede dell’AIMI è a Bologna.

L’obiettivo dell’IAIM è favorire il contatto e la comunicazione attraverso corsi, formazione e ricerche, affinché i genitori, i bambini e chi si occupa di loro siano amati, valorizzati e rispettati dall’intera comunità mondiale.

AIMI (Associazione Italiana Massaggio Infantile) e IAIM (International Association of Infant Massage) promuovono il massaggio infantile nel mondo.

L’International Association of Infant Massage (IAIM)

di cui l’AIMI fa parte, è stata fondata negli Stati Uniti nel 1981 da Vimala McClure, insegnante di yoga e meditazione e mamma di due bambini. Nata dalla passione di genitori ed educatori riunitisi intorno a Vimala per apprendere il massaggio del bambino, l’associazione si è accresciuta nel corso degli anni, fino a diventare un’organizzazione no-profit diffusa in quaranta paesi del mondo.

L’Associazione Internazionale, che dal 1994 ha sede in Svezia, si occupa della formazione e dell’aggiornamento dei Trainers, che a loro volta preparano gli insegnanti nei singoli paesi in cui operano, secondo un programma comune e condiviso, che si rifà al progetto e agli obiettivi originari proposti da Vimala McClure: fare in modo che tutti i bambini ricevano un contatto affettuoso, amorevole e rispettoso fin dalla nascita.

Secondo l’IAIM, il bambino, fin dai primi momenti di vita, è consapevole e competente, meritevole di rispetto e ascolto: per questo il contatto attraverso la pelle diviene uno strumento di comunicazione e di rafforzamento del bonding, il legame speciale che lega il bambino alla madre e poi ad entrambi i genitori. Obiettivo dell’IAIM è quindi far conoscere in tutti i paesi del mondo l’importanza del contatto e far comprendere il suo valore nella crescita di persone consapevoli, fiduciose e altruiste, capaci di rispettare gli altri, in una società in cui le differenze di ciascuno rappresentano una risorsa per tutti.

AIMI (Associazione Italiana Massaggio Infantile) e IAIM (International Association of Infant Massage) promuovono il massaggio infantile nel mondo.

La storia di Vimala

Vimala Schneider McClure, statunitense, insegnante di yoga e mamma di due bambini, è la fondatrice dell’International Association of Infant Massage, che ha lo scopo di diffondere il massaggio infantile in occidente.

Nel 1973, a ventun anni, Vimala va a lavorare in un orfanotrofio in India: qui scopre l’antica arte del massaggio del neonato, tramandata di generazione in generazione, e decide di studiare i benefici del massaggio per i bambini.
Tornata negli Stati Uniti, alla nascita del suo primo figlio, nel 1976, Vimala pratica il massaggio e, osservando in prima persona i benefici sul suo bambino, decide di raccogliere informazioni, ricerche e studi sull’argomento.

A partire da queste ricerche scientifiche e dalla sua esperienza personale, Vimala elabora una sequenza, in cui integra il massaggio indiano con quello svedese, la riflessologia e lo yoga, per creare “uno splendido equilibrio tra energia che entra ed energia che esce dal corpo, tra tensioni liberate e stimolazioni”.

Sentendo il bisogno di far conoscere ad altri i benefici del massaggio, inizia ad insegnare a piccoli gruppi di genitori e bambini e scrive il suo primo libro “Infant Massage: a Handbook for Loving Parents“, tradotto in molte lingue e pubblicato nel 2000 anche in Italia con il titolo “Massaggio al bambino. Messaggio d’amore“.
Nel 1981 Vimala e la sua collaboratrice Audrey Downes cominciano a formare altri insegnanti, per diffondere sempre più la pratica del massaggio, e fondano l’I.A.I.M., che si ingrandirà sempre più, fino ad essere presente in oltre quaranta paesi del mondo.
Oggi Vimala, a causa di una grave malattia, non si occupa più in prima persona della formazione di trainers e insegnanti, ma continua a divulgare la pratica del massaggio infantile attraverso libri e articoli.

Seguici anche su

ElencoBlog

È di aiuto conoscere come funzionano le cose, ma ricordate: le madri

fin dall’origine dei tempi hanno fatto le madri e sembra che alla fine tutto funzioni.

Vimala McClure

AIMI (Associazione Italiana Massaggio Infantile) e IAIM (International Association of Infant Massage) promuovono il massaggio infantile nel mondo.

AIMI

Strada Maggiore, 94 – 40125 – Bologna
Telefono: 051 397394 – Fax: 051 2801612
Orari: da lunedì a venerdì 9.00 – 13.00
Visita il sito ufficiale dell’AIMI.

AIMI (Associazione Italiana Massaggio Infantile) e IAIM (International Association of Infant Massage) promuovono il massaggio infantile nel mondo.

IAIM

Sul sito dell’IAIM puoi trovare molte informazioni sull’associazione e approfondimenti sui benefici del massaggio infantile in diverse lingue e puoi vedere un video in cui Vimala McClure illustra i benefici del massaggio e gli obiettivi dell’associazione.

Foto di Adrian Dressler su Flickr.